Dormire al festival

IL CAMPEGGIO NEL BOSCO

Prenota

Il modo migliore per sentire il richiamo della foresta? Vivere nella foresta!

Passa tre giorni tra i larici del Pian dell’Orgionot, a un passo dal festival, tra il verde del bosco e l’azzurro del cielo.
Allestiremo un campeggio temporaneo che tirerà fuori il selvatico che è in te, è una promessa:

  • niente elettricità, ma la luce delle stelle (e della tua torcia)
  • niente piazzole, ma piccole radure tra gli alberi
  • niente docce, ma il profumo del bosco e della nostra festa


Sei pronto per un’esperienza into the wild?

 

Come funziona l'ingresso all'area tende?

Ti aspettiamo alla reception del Festival per la registrazione e ti chiediamo un contributo di 5 euro a persona più 5 euro a tenda per ogni notte di permanenza (i bambini fino ai 10 anni compresi campeggiano senza versare il contributo). Tutte le attività de “Il richiamo della foresta”, ad eccezione delle escursioni con la guida, sono ad ingresso libero e gratuito. Il contributo che ti chiediamo serve a coprire le spese del Festival.

Posso raggiungere l'area tende in macchina?

No, non è possibile. L'area tende si raggiunge esclusivamente a piedi, attraverso una strada sterrata. Dal parcheggio delle auto, la segnaletica ti porterà fino al Festival e al campeggio. Ci vogliono pochi minuti a piedi.

Devo prenotare?

Sì. Prenota il tuo posto attraverso il form. L’area tende è molto grande, ma non infinita. Il campeggio fuori dall’area destinata alle tende è vietato dalla legge.

Sono presenti bagni e docce?

Sono presenti container bagni con l’acqua corrente e bagni chimici. Ma non ci sono docce. Per tre giorni, prenditi la libertà di profumare di bosco.

Posso cucinare?

Per ragioni di sicurezza non potrai per nessuna ragione accendere fuochi a terra o utilizzare barbecue, anche se sollevati da terra. Per cucinare sono ammessi solo i normali fornelletti da campo con cartuccia a gas.

Voglio venire in camper

Nessun problema, puoi posteggiare il camper nel parcheggio del Festival. L'area non è attrezzata e dista pochi minuti a piedi dal Festival.

Posso portare il mio cane?

I cani sono ammessi ma devono essere muniti di museruola e guinzaglio. Raccogli i bisogni del tuo cane e fai in modo che non disturbi il tuo vicino, le mucche e i cani da pastore, gli animali selvatici.

E quando cala la notte?

Accendi la tua torcia, nell’area tende non ci saranno prese elettriche né illuminazione.

ALTRE STRUTTURE

In Val d'Ayas puoi trovare hotel, b&b, affittacamere. Scarica la lista delle strutture.



Mangiare

Sarà possibile mangiare direttamente al Festival: troverai una cucina che fornirà piatti freddi e caldi per i pranzi e le cene, e un punto ristorazione con panini e torte, salate e dolci. E ovviamente non mancheranno piatti vegetariani e vegani. 




Arrivare

IN TRENO

Da Milano e Torino prendi il treno fino a Verrès con cambio a Chivasso, poi devi prendere un bus V.I.T.A. fino Brusson dove troverai le navette che portano a Estoul: la navetta partirà in prossimità dell’area verde zona laghetto, farà una fermata al bivio per Estoul, in prossimità dell'hotel Laghetto di Brusson (Rue Trois Villages, 291, Brusson), e porterà al parcheggio di Estoul, da dove parte la strada sterrata che porta al Festival. La navetta andrà avanti e indietro dalle ore 16:00 alla mezzanotte di venerdì 21 e dalle 9 del mattino a mezzanotte nei giorni di sabato 22 e domenica 23. Per la navetta Brusson-Estoul è previsto un contributo di 2 euro a tratta da corrispondere direttamente all'autista.

IN BUS

Da Milano e Torino prendi un bus SAVDA per Verrès. A Verrès prendi il bus V.I.T.A. per Brusson dove troverai le navette che portano a Estoul: la navetta partirà in prossimità dell’area verde zona laghetto, farà una fermata al bivio per Estoul, in prossimità dell'hotel Laghetto di Brusson (Rue Trois Villages, 291, Brusson), e porterà al parcheggio di Estoul, da dove parte la strada sterrata che porta al Festival. La navetta andrà avanti e indietro dalle ore 16:00 alla mezzanotte di venerdì 21 e dalle 9 del mattino a mezzanotte nei giorni di sabato 22 e domenica 23. Per la navetta Brusson-Estoul è previsto un contributo di 2 euro a tratta da corrispondere direttamente all'autista.

IN MACCHINA

Esci dall’autostrada A5 a Verrès, segui la direzione Val d'Ayas, e risali per 16 Km fino a Brusson. Da Brusson gira a destra per Estoul, risali per altri 6 km e sei al Festival!
Se vuoi, puoi lasciare la macchina a Brusson e salire a Estoul con la navetta: la navetta partirà in prossimità dell’area verde zona laghetto, farà una fermata al bivio per Estoul, in prossimità dell'hotel Laghetto di Brusson (Rue Trois Villages, 291, Brusson), e porterà al parcheggio di Estoul, da dove parte la strada sterrata che porta al Festival. La navetta andrà avanti e indietro dalle ore 16:00 alla mezzanotte di venerdì 21 e dalle 9 del mattino a mezzanotte nei giorni di sabato 22 e domenica 23. Per la navetta Brusson-Estoul è previsto un contributo di 2 euro a tratta da corrispondere direttamente all'autista.




Camminare


Nelle giornate di sabato e di domenica potrai scoprire i sentieri intorno al Festival con l’accompagnamento di una Guida escursionistica certificata.
Ogni giorno, potrai scegliere tra due possibilità di escursione: una per tutti i tipi di gambe, adatta anche ai bambini, e una più impegnativa, per gambe già allenate.

PRENOTA LA TUA ESCURSIONE mandando una mail a annaravizza@libero.it

CONTRIBUTO

Gita per tutte le gambe: € 10
Gita per gambe allenate: € 15
Si pagherà direttamente la Guida al momento della partenza.

PROGRAMMA ESCURSIONI


Sabato 22 luglio


Gita per tutte le gambe

  • Partenza ore 14, rientro ore 18
  • Appuntamento accanto alla reception del Festival, rientro al Festival
  • Da Estoul (m1815) al Col Ranzola (m 2171), discesa al laghetto sotto la Punta Regina
  • Guida: Valentina Lupano di Patta Libra 

Gita per gambe allenate

  • Partenza ore 8.30, rientro ore 16.30
  • Appuntamento accanto alla reception del Festival, rientro al Festival
  • Da Estoul (m 1815) a Lavassey, lago di Bringuez, colle Bringuez (m 2661), discesa ai laghi della Battaglia e quindi rientro a Estoul
  • Guida: Anna Ravizza

Domenica 23 luglio


Gita per tutte le gambe

  • Partenza ore 14, rientro ore 18
  • Appuntamento accanto al fontanile di Graines (per maggiori informazioni, scrivi a annaravizza@libero.it)
  • Giro dei villaggi di Graines, Fenilliettaz, Estoul
  • Guida: Anna Ravizza

Gita per gambe allenate

  • Partenza ore 8.30, rientro ore 16.30
  • Appuntamento accanto alla reception del Festival, rientro al Festival
  • Percorso ad anello: Estoul, laghi di Estoul, colle Valnera, Rifugio Arp, Estoul (dislivello 900 m)
  • Guida: Valentina Lupano di Patta Libra

COSA MI PORTO? COME MI VESTO?

Borraccia piena, giacca impermeabile, scarponi o scarpe da trekking, un cappellino o fazzoletto per la testa (il sole picchia). È meglio vestirsi a strati, a luglio può fare caldo ma in montagna il tempo può cambiare rapidamente. Se fai la gita “per gambe allenate”, porta il pranzo al sacco.

CONTATTI PER LE ESCURSIONI

Guida Anna Ravizza:

annaravizza@libero.it
Facebook Anna Ravizza


Guida Valentina Lupano:

Associazione Sportiva Patta Libra asdc Marco della Valle e Valentina Lupano
http://pattalibra.it/
https://www.facebook.com/PattaLibra/?fref=nf




Laboratori per bambine e bambini

Hai dai 4 ai 10 anni? Vai a questa pagina